Perché Ciotole Armoniche?

 
Il Suono nelle ciotole quando è Armonico.
 
Una mia descrizione sul Suono nelle ciotole tibetane postata sul sito della formazione che ho ricevuto.
Buona lettura.
 

Il Suono nelle ciotole quando è Armonico

guido andreoliMi chiamo Guido, mi sono avvicinato dieci anni fa al suono delle campane tibetane classiche, quelle che si trovano comunemente sui mercatini o bancarelle nei festival olistici. Dopo una modesta formazione con un maestro nepalese ho cominciato a sperimentarmi nel massaggio sonoro, ma durante il percorso sentivo che c’era qualcosa che mancava nel suono e in me.

Finché nel 2010 ho conosciuto Albert Rabenstein, ho fatto la formazione presso di lui e ho cominciato ad usare le ciotole armoniche di sua costruzione. Apriti cielo, come per magia mi è arrivato quel qualcosa che mancava: era l’Armonia.

La mia esperienza mi sta insegnando che la maggior parte delle campane tibetane in commercio non sono del tutto armoniche. Questo non significa che sono da sottovalutare, ma bisogna comprendere che il loro suono porta al rilassamento, mentre una ciotola armonica oltre che al rilassamento da un’informazione di ordine ed equilibrio. Se poi una ciotola è disarmonica la parola stessa dice cosa porta, disarmonia. Le ciotole armoniche di Albert sono costruite con una tecnica dei giorni nostri, pratiche da usare, leggere da tenere in mano, di facile utilizzo e accordate da lui sulla scala della Proporzione Armonica.

I suoni e le vibrazioni di questi strumenti emettono una frequenza che calma la nostra mente come principio di base.

Il suono armonico è composto in realtà da vari suoni, ma la cosa più incredibile è che questi suoni non sono casuali, ma si ordinano tra loro secondo una proporzione ben definita, relazionata con la proporzione aurea, numero d’oro, sequenza di Fibonacci ecc.…

Il suono, quando è armonico, produce ordine ed equilibrio nello spazio raggiunto dalla sua vibrazione per risonanza.

E per spazio si intende spazio fisico (una casa, un ufficio, un ambiente) oppure anche uno spazio personale, il corpo fisico o le emozioni.

Assolutamente tutto ciò che sta in natura sta vibrando. “Tutto è vibrazione” è un principio Universale. Le nostre cellule, tessuti, organi, sono composti da atomi che vibrano in distinte frequenze. Nello stato naturale di salute dell’essere umano tutte queste frequenze vibrano in armonia, come una immensa sinfonia. Tuttavia questo stato di equilibrio si perde facilmente. Lo stress, i ritmi della vita di oggi, le tensioni fisiche ed emotive, interferiscono su questa armonia interiore e ci conducono alla stanchezza, al dolore e alle malattie del corpo, della mente e delle emozioni.

Quando si può usare il massaggio sonoro armonico?

Qualsiasi tipo di blocco energetico, che sia fisico, mentale o emozionale, può essere trattato con il suono armonico. Il suono crea una onda di frequenza su altre frequenze, risuonando attraverso gli armonici e riallineando l’energia in qualsiasi livello in cui si trovi bloccata. Per questo agisce sul sintomo e anche sulla sua origine. Il suono arriva a livelli ai quali l’intelletto non può arrivare, il corpo, la mente o i sentimenti reagiscono quando arriva il messaggio di armonia, si sintonizzano con quella frequenza che gli restituisce calma, pace e equilibrio. Quando permettiamo al suono di fluire in questo modo, il nostro essere riconosce i suoi ritmi naturali, quel regno perduto al quale è possibile ritornare, armonizzandoci con noi stessi e con l’ordine naturale che ci circonda.

Come agisce il massaggio sonoro armonico?

Quando il suono fluisce attraverso il nostro corpo agisce sulla sua vibrazione e provoca un riordinamento molecolare. Nella sessione si usano le ciotole tibetane armoniche, e la voce. Il suono ha una certa frequenza e il corpo la riconosce. Certe combinazioni armoniche del suono vengono interpretate dal corpo umano come una chiave per ristabilire l’equilibrio interno, il ritorno ad uno stato di salute. Questa chiave è l’armonia, che sviluppa il suono in un potente strumento di trasformazione. Il suono può modificare qualsiasi sostanza, riordinarla e, in definitiva, portare la giusta armonia ed il giusto equilibrio. Non esistono controindicazioni in quanto il suono armonico non è materia è astratto e non lo si può fermare, ma lui sa dove deve andare.
Imparare a suonare le ciotole tibetane armoniche non è solo una pratica di meditazione, ma un sentirsi bene ed in salute sempre.

Meglio che tante mie parole sono le testimonianze delle persone che hanno ricevuto il massaggio sonoro che trovate sul mio sito sotto la voce testimonianze.

http://www.armonia-trattamenti-equilibrio.com/testimonianze/

Guido Andreoli, insegnante e terapeuta con le campane tibetane armoniche.

www.armonia-trattamenti-equilibrio.com

guidoandreoli@hotmail.it